CI IMPEGNIAMO OGNI GIORNO PER L’UGUAGLIANZA E LA LIBERTÀ.
DA CITTADINO A CITTADINO.

DIVENTA VOLONTARIO
Soccorso sanitario

SOCI SOSTENITORI

Le attività che la nostra Associazione rende alle comunità locali sono possibili solo grazie al sostegno dei Soci. Oltre alla figura del Socio volontario, che ha un ruolo operativo, esiste anche quella del Socio sostenitore.
L’Associato Sostenitore non presta servizio attivo: sono Associati Sostenitori coloro i quali versano una quota annua di minimo 30€.
Essere nostri Soci sostenitori significa sostenere la nostra Associazione ed i suoi servizi alle comunità locali, condividerne la missione, poter usufruire dei servizi che essa offre e dei vari accordi con i partner commerciali della zona.
Siamo una realtà di Volontariato dinamica ed in crescita che conta ad oggi circa 80 Volontari, che nel 2019 hanno prestato circa 4.500 ore di servizio di volontariato in diversi settori e che hanno percorso migliaia di km in aiuto dei propri concittadini per trasportarli in ambulanza o accompagnarli a visite mediche o in centri specializzati.
Questi sono solo alcuni dei numeri che spiegano l’impegno che i nostri Volontari esprimono 365 giorni all’anno a favore degli altri.
“Sostenere l’Associazione significa sostenere i Volontari e l’attività quotidiana che svolgono con abnegazione per tutti noi, ogni giorno dell’anno”

Per diventare soci sostenitori basta recarsi nella sede di via Candia 385/c a Crevalcore dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,30 alle ore 15,00 giorni feriali.
Per informazioni potete anche contattarci telefonicamente allo 051 980382.

 

5 PER MILLE

Puoi versare il 5 per mille dell’Irpef inserendo, o facendo inserire dal tuo commercialista, il nostro Codice Fiscale 034623630371 nell’apposita sezione della tua Dichiarazione dei redditi.

Soccorso sanitario

 

EROGAZIONI LIBERALI agli ENTI DEL TERZO SETTORE

Donando liberamente una somma ad un ente del Terzo Settore come la Pubblica Assistenza Crevalcore, avrai diritto come da normativa di legge a detrazioni e deduzioni.

Detrazioni e Deduzioni

Sono state introdotte dalla Legge alcune rilevanti novità in materia di deducibilità e detraibilità delle erogazioni liberali in favore degli enti del terzo settore (Ets).

Il versamento deve essere effettuato tramite banca o ufficio postale, oppure mediante emissione di assegni bancari o circolari.

Cosa si può ottenere versando una erogazione liberale in favore della Pubblica Assistenza Crevalcore?

  • Una DETRAZIONE dall’Irpef che per le persone fisiche è pari al 35% per le erogazioni liberali in denaro o in natura a favore di Organizzazioni di Volontariato iscritte nel Registro Unico, per un importo complessivo (in ciascun periodo d’imposta) non superiore a 30.000 euro.
  • Una DEDUZIONE dal reddito complessivo delle persone fisiche, enti e società delle liberalità in denaro o in natura, erogate a favore degli Enti del Terzo Settore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato. Qualora la deduzione sia di ammontare superiore al reddito complessivo dichiarato (diminuito di tutte le deduzioni), l’eccedenza può essere computata in aumento dell’importo deducibile dei periodi di imposta successivi, ma non oltre il quarto.

 

Come fare una donazione alla nostra Associazione

Alcuni nostri sostenitori: